Discussioni sulla politica italiana
 

L'invenzione della "razza bianca"
1 | 2 | 3 |

Namibz 13 Set 2017 12:22
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Massimiliano Catanese 13 Set 2017 12:24
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
> https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613

s*****o provocatore erudito ! :-)
Namibz 13 Set 2017 12:29
Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>> https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>
> s*****o provocatore erudito ! :-)
>
Ho rubato il link a uno più erudito di me.

--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Massimiliano Catanese 13 Set 2017 13:07
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>
>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>
> Ho rubato il link a uno più erudito di me.

ah, ok :-)

1)
Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"

(ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
e proprie, una sorta di "stato interme*****" tra una unica specie
e specie differenti, quindi ovviamente sfumate, difficili da
definire da un punto di vista scientifico)

2)
e che le specie stesse spesso ti fregano (nel senso che ad es.
l' orso polare e il grizzly sono considerate specie differenti
eppure se accoppi un grizzly con un orso polare esce un orso
a sua volta fertile. Poi cè l' esempio del cavallo-asina e
dell' asino - cavalla che alle volte generano prole fertile
e piu spesso infertile, quindi sono specie "a meta'")

3)
che nella medicina pratica (che sconfina con l'infermieristica)
le razze sono utili per varie ragioni anche importanti (quindi
"sotto sotto" la medicina le usa).

C' ho i documenti a casa : mia moglie è infermiera. Gia.
Specializzata in dialisi.

4)
che c'è una sorta di "gentlemen agreement" tra gli scienziati
(nato dalle aberranti conseguenze che derivarono e derivano,
purtroppo, da questa fissazione di associare alla razza molta
piu importanza di quella che ha) per non soffiare benzina sul
fuoco.

Ma non *tutti* aderiscono, al netto degli imbecilli s'intende.

5)
che c' è un IMMENSO lavoro condotto dal nostro Cavalli Sforza
che classifica gli esseri umani secondo la distanza genetica
(e che se te lo vai a vedere trovi che la classificazione è,
grosso modo, la distinzione popolare che cè tra le razze e
ovviamente molto di piu) il quale C.S., pero', al primo capitolo
si affanna a dire "per carita le razze non esistono !" [:-)]
per cui vedi punto precedente

sarebbe del tutto inutile, dico bene ? :-)
Namibz 13 Set 2017 13:33
Il 13/09/2017 13:07, Massimiliano Catanese ha scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>
>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>
>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>
> ah, ok :-)
>
> 1)
> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>
> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
> e proprie,
Ti direi che persino un umanista come me si accorgerebbe che stai
dicendo una sciocchezza sesquipedale.
--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
radicale.002@gmail.com 13 Set 2017 13:34
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 13:33:16 UTC+2, Namib ha scritto:
> Il 13/09/2017 13:07, Massimiliano Catanese ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>>
>>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>>
>>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>>
>> ah, ok :-)
>>
>> 1)
>> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>>
>> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
>> e proprie,
> Ti direi che persino un umanista come me si accorgerebbe che stai
> dicendo una sciocchezza sesquipedale.

appunto :-)
radicale.002@gmail.com 13 Set 2017 14:16
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 13:33:16 UTC+2, Namib ha scritto:
> Il 13/09/2017 13:07, Massimiliano Catanese ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>>
>>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>>
>>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>>
>> ah, ok :-)
>>
>> 1)
>> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>>
>> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
>> e proprie,
> Ti direi che persino un umanista come me si accorgerebbe che stai
> dicendo una sciocchezza sesquipedale.

un tentativo lo faccio, via. Confidando sul fatto che si, sei
umanista, ma mica fesso :-)

Secondo te un gruppo unico si differenzia diciamo in due diverse
specie (ossia due gruppi che non possono piu generare prole fertile
tra loro) cosi', tutto d' un botto ? Cosa ti suggerisce invece il
buon senso, quello che t'ha fatto mamma e che non si puo' imparare ?

Dovrebbe suggerirti che il fenomeno (quasi sempre) avviene GRADUALMENTE
;-)
e 13 Set 2017 14:26
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 13:07:26 UTC+2, Massimiliano Catanese ha
scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>
>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>
>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>
> ah, ok :-)
>
> 1)
> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>
> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
> e proprie, una sorta di "stato interme*****" tra una unica specie
> e specie differenti, quindi ovviamente sfumate, difficili da
> definire da un punto di vista scientifico)
>
> 2)
> e che le specie stesse spesso ti fregano (nel senso che ad es.
> l' orso polare e il grizzly sono considerate specie differenti
> eppure se accoppi un grizzly con un orso polare esce un orso
> a sua volta fertile. Poi cè l' esempio del cavallo-asina e
> dell' asino - cavalla che alle volte generano prole fertile
> e piu spesso infertile, quindi sono specie "a meta'")
>
> 3)
> che nella medicina pratica (che sconfina con l'infermieristica)
> le razze sono utili per varie ragioni anche importanti (quindi
> "sotto sotto" la medicina le usa).
>
> C' ho i documenti a casa : mia moglie è infermiera. Gia.
> Specializzata in dialisi.
>
> 4)
> che c'è una sorta di "gentlemen agreement" tra gli scienziati
> (nato dalle aberranti conseguenze che derivarono e derivano,
> purtroppo, da questa fissazione di associare alla razza molta
> piu importanza di quella che ha) per non soffiare benzina sul
> fuoco.
>
> Ma non *tutti* aderiscono, al netto degli imbecilli s'intende.
>
> 5)
> che c' è un IMMENSO lavoro condotto dal nostro Cavalli Sforza
> che classifica gli esseri umani secondo la distanza genetica
> (e che se te lo vai a vedere trovi che la classificazione è,
> grosso modo, la distinzione popolare che cè tra le razze e
> ovviamente molto di piu) il quale C.S., pero', al primo capitolo
> si affanna a dire "per carita le razze non esistono !" [:-)]
> per cui vedi punto precedente
>
> sarebbe del tutto inutile, dico bene ? :-)

No, però è il concetto di razza che ti sfugge parlando dedlle ricefrche di
Cavalli Sforza e tanti altri: affinchè si possa indentificare una razza, pur
coi limiti un po' fuzzy intrinsechi all'argomenmto, occorre che le popolazioni
vivano separate geneticamente per un certo periodo di tempo. L ******* SAPIENS
non lo ha mai fatto, quindi le differenze etniche sono talmente sfumate e
mischiate per cui la specie umana non può essere divisa in razze, a meno di
creane a centinaia.
I cambiamenti fenotipici più vistosi geneticamente non significano quasi nulla,
mentre la statistica genetica sulle reazioni ai farmaci permette di distinguere
certi gruppi da altri, ma, come conclude Cvalli Sforza, la specie umana non ha
razze.

e
radicale.002@gmail.com 13 Set 2017 14:32
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 14:26:32 UTC+2, e ha scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 13:07:26 UTC+2, Massimiliano Catanese
ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>>
>>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>>
>>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>>
>> ah, ok :-)
>>
>> 1)
>> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>>
>> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
>> e proprie, una sorta di "stato interme*****" tra una unica specie
>> e specie differenti, quindi ovviamente sfumate, difficili da
>> definire da un punto di vista scientifico)
>>
>> 2)
>> e che le specie stesse spesso ti fregano (nel senso che ad es.
>> l' orso polare e il grizzly sono considerate specie differenti
>> eppure se accoppi un grizzly con un orso polare esce un orso
>> a sua volta fertile. Poi cè l' esempio del cavallo-asina e
>> dell' asino - cavalla che alle volte generano prole fertile
>> e piu spesso infertile, quindi sono specie "a meta'")
>>
>> 3)
>> che nella medicina pratica (che sconfina con l'infermieristica)
>> le razze sono utili per varie ragioni anche importanti (quindi
>> "sotto sotto" la medicina le usa).
>>
>> C' ho i documenti a casa : mia moglie è infermiera. Gia.
>> Specializzata in dialisi.
>>
>> 4)
>> che c'è una sorta di "gentlemen agreement" tra gli scienziati
>> (nato dalle aberranti conseguenze che derivarono e derivano,
>> purtroppo, da questa fissazione di associare alla razza molta
>> piu importanza di quella che ha) per non soffiare benzina sul
>> fuoco.
>>
>> Ma non *tutti* aderiscono, al netto degli imbecilli s'intende.
>>
>> 5)
>> che c' è un IMMENSO lavoro condotto dal nostro Cavalli Sforza
>> che classifica gli esseri umani secondo la distanza genetica
>> (e che se te lo vai a vedere trovi che la classificazione è,
>> grosso modo, la distinzione popolare che cè tra le razze e
>> ovviamente molto di piu) il quale C.S., pero', al primo capitolo
>> si affanna a dire "per carita le razze non esistono !" [:-)]
>> per cui vedi punto precedente
>>
>> sarebbe del tutto inutile, dico bene ? :-)
>
> No, però è il concetto di razza che ti sfugge parlando delle
> ricefrche di Cavalli Sforza e tanti altri: affinchè si possa
> indentificare una razza, pur coi limiti un po' fuzzy intrinsechi
> all'argomenmto, occorre che le popolazioni vivano separate geneticamente
> per un certo periodo di tempo. L ******* SAPIENS non lo ha mai fatto,

e che mi dici degli aborigeni australiani ? Dunque : perchè parli a
vanvera tanto per darmi giu e dimostrare che sei un espertone ? :-)

Ma per favore
Namibz 13 Set 2017 15:03
Il 13/09/2017 14:32, radicale.002@gmail.com ha scritto:

> e che mi dici degli aborigeni australiani ?
Che continuano a non essere una razza, perché - dice Cavalli Sforza
(mica io) - l ******* sapiens è troppo "giovane" per averle sviluppate
spontaneamente, e, visto che è sempre meno segregazionista, non le
svilupperà mai, nemmeno in un lontanissimo futuro. Potremmo ora passare
a qualche argomento più moderno e controverso: che so? il flogisto? il
nome dell'Anti*****? :)
--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
retrohc@yahoo.it 13 Set 2017 15:31
CUT
l ******* sapiens è troppo "giovane" per averle sviluppate
> spontaneamente, e, visto che è sempre meno segregazionista, non le
> svilupperà mai, nemmeno in un lontanissimo futuro.
CUT
Vi sono due possibili eccezioni a quest'ultima frase:
1) la colonizzazione spaziale; una colonizzazione che avvenga senza superare
la velocità della luce porterebbe necessariamente all'isolamento per lunghi
periodi delle colonie, con pochissimi contatti fisici tra esse.
2) l'ingegneria genetica può accellerare moltissimo i tempi della
differenziazione, è per questo che l'eugenetica viene considerata con
molta prudenza. Solo adesso si comincia a pensare all'eradicazione dal genoma
umano di alcune gravi malattie genetiche.
Se i due fenomeni si combinano chissà dove andremo a finire.
Saluti.
Mauro
e 13 Set 2017 15:45
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 14:32:20 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 14:26:32 UTC+2, e ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 13:07:26 UTC+2, Massimiliano Catanese
ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha
scritto:
>>>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>>>
>>>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>>>
>>>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>>>
>>> ah, ok :-)
>>>
>>> 1)
>>> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>>>
>>> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
>>> e proprie, una sorta di "stato interme*****" tra una unica specie
>>> e specie differenti, quindi ovviamente sfumate, difficili da
>>> definire da un punto di vista scientifico)
>>>
>>> 2)
>>> e che le specie stesse spesso ti fregano (nel senso che ad es.
>>> l' orso polare e il grizzly sono considerate specie differenti
>>> eppure se accoppi un grizzly con un orso polare esce un orso
>>> a sua volta fertile. Poi cè l' esempio del cavallo-asina e
>>> dell' asino - cavalla che alle volte generano prole fertile
>>> e piu spesso infertile, quindi sono specie "a meta'")
>>>
>>> 3)
>>> che nella medicina pratica (che sconfina con l'infermieristica)
>>> le razze sono utili per varie ragioni anche importanti (quindi
>>> "sotto sotto" la medicina le usa).
>>>
>>> C' ho i documenti a casa : mia moglie è infermiera. Gia.
>>> Specializzata in dialisi.
>>>
>>> 4)
>>> che c'è una sorta di "gentlemen agreement" tra gli scienziati
>>> (nato dalle aberranti conseguenze che derivarono e derivano,
>>> purtroppo, da questa fissazione di associare alla razza molta
>>> piu importanza di quella che ha) per non soffiare benzina sul
>>> fuoco.
>>>
>>> Ma non *tutti* aderiscono, al netto degli imbecilli s'intende.
>>>
>>> 5)
>>> che c' è un IMMENSO lavoro condotto dal nostro Cavalli Sforza
>>> che classifica gli esseri umani secondo la distanza genetica
>>> (e che se te lo vai a vedere trovi che la classificazione è,
>>> grosso modo, la distinzione popolare che cè tra le razze e
>>> ovviamente molto di piu) il quale C.S., pero', al primo capitolo
>>> si affanna a dire "per carita le razze non esistono !" [:-)]
>>> per cui vedi punto precedente
>>>
>>> sarebbe del tutto inutile, dico bene ? :-)
>>
>> No, però è il concetto di razza che ti sfugge parlando delle
>> ricefrche di Cavalli Sforza e tanti altri: affinchè si possa
>> indentificare una razza, pur coi limiti un po' fuzzy intrinsechi
>> all'argomenmto, occorre che le popolazioni vivano separate geneticamente
>> per un certo periodo di tempo. L ******* SAPIENS non lo ha mai fatto,
>
> e che mi dici degli aborigeni australiani ? Dunque : perchè parli a
> vanvera tanto per darmi giu e dimostrare che sei un espertone ? :-)
>
> Ma per favore

Proprio sul DNA degli aborigeni è caduta l'ipotesi delle razze umane. IL ceppo
australiano apprtine a uno dei ceppi più antichi del Sapiens uscito dall'Africa
e contiene pezzi di dna neanderthaliano, come gli europei e una parte di DNA
denisoviano come molti popoli asiatici. Anche qui non c'è stata una sola
migrazione e poi l'isolamento, ma continue ondate di migrazioni che hanno
mischiato i genomi.
Io non sono un espertone ( comico, basterebbe esoerto) ma ho letto per molti
anni la rivista NATURE. Ultimamente ho smesso per il costo esorbitante
dell'abbonamento.
Tutto qui.

e

Consiglio la lettura di

IL RACCONTO DELL'ANTENATO. La grande storia dell'evoluzione di Richatrd Dawkins
Una stupen da carrellata all'indietro finoalla nascista della vita. Un librone
tutto da gustare.
ADPUF 13 Set 2017 16:02
Massimiliano Catanese 13:07, mercoledì 13 settembre 2017:

> che nella medicina pratica (che sconfina con
> l'infermieristica) le razze sono utili per varie ragioni
> anche importanti (quindi "sotto sotto" la medicina  le usa).
>
> C' ho i documenti  a  casa :  mia  moglie  è  infermiera.
> Gia. Specializzata in dialisi.


Credo che sia perché gran parte dei protocolli medici sono di
origine americana (USA), dove sono ossessionati dalle "razze"
(in pratica, dai negri).


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
ADPUF 13 Set 2017 16:12
e 14:26, mercoledì 13 settembre 2017:

> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
> ha razze.


+99


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
e 13 Set 2017 16:20
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 16:01:39 UTC+2, ADPUF ha scritto:
> Massimiliano Catanese 13:07, mercoledì 13 settembre 2017:
>
>> che nella medicina pratica (che sconfina con
>> l'infermieristica) le razze sono utili per varie ragioni
>> anche importanti (quindi "sotto sotto" la medicina  le usa).
>>
>> C' ho i documenti  a  casa :  mia  moglie  è  infermiera.
>> Gia. Specializzata in dialisi.
>
>
> Credo che sia perché gran parte dei protocolli medici sono di
> origine americana (USA), dove sono ossessionati dalle "razze"
> (in pratica, dai negri).
Gli afroamericani non sono negri, anche quelli che in origine lo erano perche
deportati dal Senegal e dintorni sono ormai tutti meticciati.
E' vero che molti imbecilli WASP sono ossessionati dalla gente di colore, ma ce
l'hanno ugualmente con i loro concittadini afroamericani che coi messicani,
portoricani e latinos in genere (entriamo anche noi nelle loro ridicole
categorie: noi saremmo "OLIVE", ossia OLIVASTRI, pure il tapino longion...)), ma
trattasi di ******* che han votato Trump.

e
Morgan 13 Set 2017 16:46
Il 13/09/2017 16:12, ADPUF ha scritto:
> e 14:26, mercoledì 13 settembre 2017:
>
>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>> ha razze.
>
>
> +99
>
>

Con questa storia delle razze si razze no, mi hanno
fracassato la ******* e frantumato le bale.
Se è vero com'è vero che non ci sono distinzioni in
base alle razze, è altrettanto vero che la razza o specie
umana o come stra*****o si dice, si divide in più alti e
più bassi, più belli o più brutti, più o meno intelligenti,
più o meno ricchi o poveri, ma soprattutto più o meno figli
di una gran ******* profittatori, sfruttatori e parassiti.
Come ogni giorno un leone e una gazzella lotteranno per
la sopravvivenza, ogni giorno un furbo cercherà un fesso
per far quadrare il proprio tornaconto. Purtroppo però,
una certa parte politica pare agevolare la categoria dei furbi.
Questo è; a prescindere dalla presunta distinzione in base
alla razza, che è soltanto una definizione di comodo.

--
Massimiliano Catanese 13 Set 2017 18:19
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 15:03:29 UTC+2, Namib ha scritto:
> Il 13/09/2017 14:32, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>
>> e che mi dici degli aborigeni australiani ?
> Che continuano a non essere una razza

e la scienza come lo saprebbe, visto che nega il concetto stesso
di razza ? Il quale è usato praticamente solo dalla zootecnia.

E mo come te metti dotto' ? ;-)

Fatte servi da questo fesso : non ti fare incantare. La scienza
le razze non le "vede" : son troppo labili e sfumate. E quelle
umani lo sono (questo si) ancora di piu.

Leggi Blaise Pascal : Pensieri. Differenza tra spirito geometrico
e spirito intuitivo e capirai perchè gli scienziati le razze non
le vedono.
Massimiliano Catanese 13 Set 2017 18:41
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 16:11:47 UTC+2, ADPUF ha scritto:
> e 14:26, mercoledì 13 settembre 2017:
>
>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>> ha razze.
>
>
> +99
>

continua pure a credere alle favole ;-)
Massimiliano Catanese 13 Set 2017 18:42
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 15:45:12 UTC+2, e ha scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 14:32:20 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 14:26:32 UTC+2, e ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 13:07:26 UTC+2, Massimiliano
Catanese ha scritto:
>>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>>> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>>>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha
scritto:
>>>>>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>>>>>
>>>>>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>>>>>
>>>>> Ho rubato il link a uno più erudito di me.
>>>>
>>>> ah, ok :-)
>>>>
>>>> 1)
>>>> Ovviamente se ti dicessi che le razze sono "specie in potenza"
>>>>
>>>> (ossia : sono il prodromo della differenziazione in specie vere
>>>> e proprie, una sorta di "stato interme*****" tra una unica specie
>>>> e specie differenti, quindi ovviamente sfumate, difficili da
>>>> definire da un punto di vista scientifico)
>>>>
>>>> 2)
>>>> e che le specie stesse spesso ti fregano (nel senso che ad es.
>>>> l' orso polare e il grizzly sono considerate specie differenti
>>>> eppure se accoppi un grizzly con un orso polare esce un orso
>>>> a sua volta fertile. Poi cè l' esempio del cavallo-asina e
>>>> dell' asino - cavalla che alle volte generano prole fertile
>>>> e piu spesso infertile, quindi sono specie "a meta'")
>>>>
>>>> 3)
>>>> che nella medicina pratica (che sconfina con l'infermieristica)
>>>> le razze sono utili per varie ragioni anche importanti (quindi
>>>> "sotto sotto" la medicina le usa).
>>>>
>>>> C' ho i documenti a casa : mia moglie è infermiera. Gia.
>>>> Specializzata in dialisi.
>>>>
>>>> 4)
>>>> che c'è una sorta di "gentlemen agreement" tra gli scienziati
>>>> (nato dalle aberranti conseguenze che derivarono e derivano,
>>>> purtroppo, da questa fissazione di associare alla razza molta
>>>> piu importanza di quella che ha) per non soffiare benzina sul
>>>> fuoco.
>>>>
>>>> Ma non *tutti* aderiscono, al netto degli imbecilli s'intende.
>>>>
>>>> 5)
>>>> che c' è un IMMENSO lavoro condotto dal nostro Cavalli Sforza
>>>> che classifica gli esseri umani secondo la distanza genetica
>>>> (e che se te lo vai a vedere trovi che la classificazione è,
>>>> grosso modo, la distinzione popolare che cè tra le razze e
>>>> ovviamente molto di piu) il quale C.S., pero', al primo capitolo
>>>> si affanna a dire "per carita le razze non esistono !" [:-)]
>>>> per cui vedi punto precedente
>>>>
>>>> sarebbe del tutto inutile, dico bene ? :-)
>>>
>>> No, però è il concetto di razza che ti sfugge parlando delle
>>> ricefrche di Cavalli Sforza e tanti altri: affinchè si possa
>>> indentificare una razza, pur coi limiti un po' fuzzy intrinsechi
>>> all'argomenmto, occorre che le popolazioni vivano separate geneticamente
>>> per un certo periodo di tempo. L ******* SAPIENS non lo ha mai fatto,
>>
>> e che mi dici degli aborigeni australiani ? Dunque : perchè parli a
>> vanvera tanto per darmi giu e dimostrare che sei un espertone ? :-)
>>
>> Ma per favore
>
> Proprio sul DNA degli aborigeni è caduta l'ipotesi delle razze umane. IL
ceppo australiano apprtine a uno dei ceppi più antichi del Sapiens uscito
dall'Africa e contiene pezzi di dna neanderthaliano, come gli europei e una
parte di DNA denisoviano come molti popoli asiatici. Anche qui non c'è stata
una sola migrazione e poi l'isolamento, ma continue ondate di migrazioni che
hanno mischiato i genomi.
> Io non sono un espertone ( comico, basterebbe esoerto) ma ho letto per molti
anni la rivista NATURE. Ultimamente ho smesso per il costo esorbitante
dell'abbonamento.
> Tutto qui.
>
> e
>
> Consiglio la lettura di
>
> IL RACCONTO DELL'ANTENATO. La grande storia dell'evoluzione di Richatrd
Dawkins
> Una stupen da carrellata all'indietro finoalla nascista della vita. Un librone
tutto da gustare.

tu sei come Galeazzo : studi studi ma non capisci un ******* ;-)
Namibz 13 Set 2017 21:18
Il 13/09/2017 18:19, Massimiliano Catanese ha scritto:

> e la scienza come lo saprebbe, visto che nega il concetto stesso
> di razza

Cioè non si può negare x senza affermare x? Ma che ******* dici, frate? :)

> Leggi Blaise Pascal
Io l'ho letto, sai. E tu? Davérodavéro?
--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Namibz 13 Set 2017 21:19
Il 13/09/2017 18:41, Massimiliano Catanese ha scritto:

>>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>>> ha razze.

> continua pure a credere alle favole ;-)

Eh, già, in fondo chi è Cavalli-Sforza? :)

--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Grizzly longion 13 Set 2017 21:55
On Wed, 13 Sep 2017 21:19:18 +0200, Namibz
<giuseppe.lucchesini@gmail.com> wrote:

>Il 13/09/2017 18:41, Massimiliano Catanese ha scritto:
>
>>>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>>>> ha razze.
>
>> continua pure a credere alle favole ;-)
>
>Eh, già, in fondo chi è Cavalli-Sforza? :)

Uno che non ha letto i diritti fondamentali del Trattato di Amsterdam.

“Èvietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare,
sul ******* la razza ecc ecc.


--
I think, therefore I question.
Giovannino 13 Set 2017 22:48
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:29:24 UTC+2, Namib ha scritto:
> Il 13/09/2017 12:24, Massimiliano Catanese ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 12:22:23 UTC+2, Namib ha scritto:
>>>
https://aeon.co/ideas/how-white-people-were-invented-by-a-playwright-in-1613
>>
>> s*****o provocatore erudito ! :-)
>>
> Ho rubato il link a uno più erudito di me.

LOL
Giovannino 13 Set 2017 22:49
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 21:55:37 UTC+2, Grizzly longion ha
scritto:
> On Wed, 13 Sep 2017 21:19:18 +0200, Namibz
> <giuseppe.lucchesini@gmail.com> wrote:
>
>>Il 13/09/2017 18:41, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>
>>>>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>>>>> ha razze.
>>
>>> continua pure a credere alle favole ;-)
>>
>>Eh, già, in fondo chi è Cavalli-Sforza? :)
>
> Uno che non ha letto i diritti fondamentali del Trattato di Amsterdam.
>
> “Èvietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare,
> sul ******* la razza

"s*****o negro" è discriminazione razziale anche se le razze non esistono.
Perchè è una discriminazione fondata sulla convinzione DEL RAZZIST che
esistono, non SUL FATTO che esistono, che non c'è.
e 13 Set 2017 23:10
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 18:19:31 UTC+2, Massimiliano Catanese ha
scritto:
> Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 15:03:29 UTC+2, Namib ha scritto:
>> Il 13/09/2017 14:32, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>>
>>> e che mi dici degli aborigeni australiani ?
>> Che continuano a non essere una razza
>
> e la scienza come lo saprebbe, visto che nega il concetto stesso
> di razza ? Il quale è usato praticamente solo dalla zootecnia.
>
> E mo come te metti dotto' ? ;-)
>
> Fatte servi da questo fesso : non ti fare incantare. La scienza
> le razze non le "vede" : son troppo labili e sfumate. E quelle
> umani lo sono (questo si) ancora di piu.
>
> Leggi Blaise Pascal : Pensieri. Differenza tra spirito geometrico
> e spirito intuitivo e capirai perchè gli scienziati le razze non
> le vedono.

Gli scienziati, a differenza di Pascal, si basano sempre solo su prove fattuali.
Possono costruire ipotesi quando non hanno prove, ma le teorie sono sempre
provate,

Una teoria può essere raffinata: la teoria della gravitazione di Newton è
atata raffinata da Einstein per lemvelocità vicine alla luce ma è sempre
valida e la usiamo per inviare le sonde in giro per il sistema solare.
Idem la teoria di Darwin e tante altre.

Le razze non esistono perchè non esistono in quanto lo provano i genomi
raccolti da ogni popolazione vivente oggi sulla terra: da Los Angeles a Roma,
dalla forrsta Amazzonica all'Australia, dagli eskimesi ai pigmei del Congo.

Sono prove che tutti possono controllare.

Questo non significa che non ci siano differenze tra le popolazioni che si sono
aclimatate in psoti diversi, ma sono differfenze statistiche non individuali e
sfumano le une nelle altfre.

e
Grizzly longion 13 Set 2017 23:27
On Wed, 13 Sep 2017 13:49:41 -0700 (PDT), Giovannino
<amaryllide@libero.it> wrote:

>Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 21:55:37 UTC+2, Grizzly longion ha
scritto:
>> On Wed, 13 Sep 2017 21:19:18 +0200, Namibz
>> <giuseppe.lucchesini@gmail.com> wrote:
>>
>>>Il 13/09/2017 18:41, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>
>>>>>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>>>>>> ha razze.
>>>
>>>> continua pure a credere alle favole ;-)
>>>
>>>Eh, già, in fondo chi è Cavalli-Sforza? :)
>>
>> Uno che non ha letto i diritti fondamentali del Trattato di Amsterdam.
>>
>> “Èvietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare,
>> sul ******* la razza
>
>"s*****o negro" è discriminazione razziale anche se le razze non esistono.
Perchè è una discriminazione fondata sulla convinzione DEL RAZZIST che
esistono, non SUL FATTO che esistono, che non c'è.

Penoso gioco di parole, o forse e' la ******* che hai fumato.


--
I think, therefore I question.
e 14 Set 2017 02:33
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 23:28:02 UTC+2, Grizzly longion ha
scritto:
> On Wed, 13 Sep 2017 13:49:41 -0700 (PDT), Giovannino
> <amaryllide@libero.it> wrote:
>
>>Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 21:55:37 UTC+2, Grizzly longion ha
scritto:
>>> On Wed, 13 Sep 2017 21:19:18 +0200, Namibz
>>> <giuseppe.lucchesini@gmail.com> wrote:
>>>
>>>>Il 13/09/2017 18:41, Massimiliano Catanese ha scritto:
>>>>
>>>>>>> come conclude Cavalli Sforza, la specie umana non
>>>>>>> ha razze.
>>>>
>>>>> continua pure a credere alle favole ;-)
>>>>
>>>>Eh, già, in fondo chi è Cavalli-Sforza? :)
>>>
>>> Uno che non ha letto i diritti fondamentali del Trattato di Amsterdam.
>>>
>>> “Èvietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare,
>>> sul ******* la razza
>>
>>"s*****o negro" è discriminazione razziale anche se le razze non esistono.
Perchè è una discriminazione fondata sulla convinzione DEL RAZZIST che
esistono, non SUL FATTO che esistono, che non c'è.
>
> Penoso gioco di parole, o forse e' la ******* che hai fumato.

Depicolzuane, olivastro, disprezzato dai WASP di Trump, vota contro se stesso ma
non lo sa. Lui si sente "bianco".... non sa che l'invenzione delle razze non
dipende da lui solo mai dai razzisti in genere.
L'umanità si inventata ogni genere di stupidaggini, pensate alle migliaia di
religioni con dogmi buffi e incredibili, finchè il sapere non ha cominciato a
costruire su basi sperimentali tutto era affidato alle "credenze!, e gli uomini
han creduto che sul Monte Olimpo (3 metri e poco più) ci fosse Giove Tonmante,
o ch che la terra fosse sulle sèpalle del gogante Atlante (e nessuno si
chiedeva dove cavolo metteva i piedi Atlante, e cosìm via.

Ora chi non ha la testa per la scienza o per pigrizia o per genetica o per non
culyura è rimasto alle credenze e segue i bibaccioni più furbi che gli fanno
ingollare di tutto: che le Twin Tower se le spon butttare giù gli stessi
americani facendo schiantared aerei pieni di passeggeri e poi le hanno pure
minate all'insaputa di tutti per vedere l'effetto che fa, gli fan credere alle
scie chimiche, agli alieni, agli UFO, ai sirenindi, ai chip sotto pelle
all'insaputa delle persone, perfino che Trump può fsare il Presidente degli
Stati Uniti dopo aver dkiretto degli show acchiappafiche.

e
Namibz 14 Set 2017 08:54
Il 13/09/2017 23:27, Grizzly longion ha scritto:

> Penoso gioco di parole

No, è che sei così scemo che è inutile sperare tu possa capire una cosa
tanto semplice e logica.
--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
brif 2014 14 Set 2017 13:21
Il giorno giovedì 14 settembre 2017 02:33:23 UTC+2, e ha scritto:

>
> Depicolzuane, olivastro, disprezzato dai WASP di Trump, vota contro se stesso
ma non lo sa. Lui si sente "bianco".... non sa che l'invenzione delle razze non
dipende da lui solo mai dai razzisti in genere.

Ernesto, la responsabilità dell'i*****zia dell'orsetto bigotto è tutta tua.
Hai tentato, tentato di fargli comprendere qualcosa, ma il minus
è rimasto ignorante e, peggio, presuntuoso. Un autodidatta che
straparla e non si limita a *****eggiare con i pensionatini sfigati
del bar sottocasa.

Insomma, hai fallito :-)

brif
e 14 Set 2017 13:33
Il giorno giovedì 14 settembre 2017 13:21:08 UTC+2, brif 2014 ha scritto:
> Il giorno giovedì 14 settembre 2017 02:33:23 UTC+2, e ha scritto:
>
>>
>> Depicolzuane, olivastro, disprezzato dai WASP di Trump, vota contro se
stesso ma non lo sa. Lui si sente "bianco".... non sa che l'invenzione delle
razze non dipende da lui solo mai dai razzisti in genere.
>
> Ernesto, la responsabilità dell'i*****zia dell'orsetto bigotto è tutta tua.
> Hai tentato, tentato di fargli comprendere qualcosa, ma il minus
> è rimasto ignorante e, peggio, presuntuoso. Un autodidatta che
> straparla e non si limita a *****eggiare con i pensionatini sfigati
> del bar sottocasa.
>
> Insomma, hai fallito :-)
>
> brif

Peggio! L'ho peggiorato.

I primi post furono buoni: Depicolzuane diceva di non esser potuto andare a
scuola perchè aveva dovuto iniziare a lavorare da giovane ed ebbe tutto il mio
rispetto, cominciò a incattivirsi quando io spiegai che Berlusconi era un
massone piduista colluso con la mafia,un corruttore, spergiuro e ladro.
L'orsetto odiava Travaglio e sosteneva che diceva tutte menzogne e che si
inventava i processi: io gli pubblicai le 700 pagine del primo priocesso
Dellutri, a volte spassose perchè Dellutri non è intelligente e si costruiva
le trappole in cui poi cascava dentro.

Depicol disse che erano inventate da Travaglio e cominciò a negare la realtà:
sembrava uno che avesse voglia di imparare e invece divenne arrogante e
cominciò a insultare spalleggiando il fu Giordano, quello che telefonò agli
alberghi delle Hawai'i convinto di non trovarmi e invece mi trovò e ci rimase
di ******* quello che voleva vedere la mia laurea e una volta vista disse
che era falsa fatta da rumeni(sic!) e volle vedere lo statino degli esami coi
voti, e una volta visto... boh, tacque, forse poverino ne morì.

Quindi con Depicol peggio che fallimento: si mise a negare Darwin, a sstenere
che tutta scienza Quantistica era una bufala, che il cambiamento climatico era
un GOMBLOTTONE di tutte le nazioni del mondo (contro chi non si sa!)e dopo aver
detto che non avrebbe mai votato uno come Trump. lo ha votato e lo sostiene
ancora nonostante l'evidente cialtronaggione e la sua incapacità.

e
brif 2014 14 Set 2017 14:08
Il giorno giovedì 14 settembre 2017 13:33:54 UTC+2, e ha scritto:
> Il giorno giovedì 14 settembre 2017 13:21:08 UTC+2, brif 2014 ha scritto:
>> Il giorno giovedì 14 settembre 2017 02:33:23 UTC+2, e ha scritto:
>>
>>>
>>> Depicolzuane, olivastro, disprezzato dai WASP di Trump, vota contro se
stesso ma non lo sa. Lui si sente "bianco".... non sa che l'invenzione delle
razze non dipende da lui solo mai dai razzisti in genere.
>>
>> Ernesto, la responsabilità dell'i*****zia dell'orsetto bigotto è tutta
tua.
>> Hai tentato, tentato di fargli comprendere qualcosa, ma il minus
>> è rimasto ignorante e, peggio, presuntuoso. Un autodidatta che
>> straparla e non si limita a *****eggiare con i pensionatini sfigati
>> del bar sottocasa.
>>
>> Insomma, hai fallito :-)
>>
>> brif
>
> Peggio! L'ho peggiorato.
>
> I primi post furono buoni: Depicolzuane diceva di non esser potuto andare a
scuola perchè aveva dovuto iniziare a lavorare da giovane ed ebbe tutto il mio
rispetto, cominciò a incattivirsi quando io spiegai che Berlusconi era un
massone piduista colluso con la mafia,un corruttore, spergiuro e ladro.
> L'orsetto odiava Travaglio e sosteneva che diceva tutte menzogne e che si
inventava i processi: io gli pubblicai le 700 pagine del primo priocesso
Dellutri, a volte spassose perchè Dellutri non è intelligente e si costruiva
le trappole in cui poi cascava dentro.
>
> Depicol disse che erano inventate da Travaglio e cominciò a negare la
realtà: sembrava uno che avesse voglia di imparare e invece divenne arrogante e
cominciò a insultare spalleggiando il fu Giordano, quello che telefonò agli
alberghi delle Hawai'i convinto di non trovarmi e invece mi trovò e ci rimase
di ******* quello che voleva vedere la mia laurea e una volta vista disse
che era falsa fatta da rumeni(sic!) e volle vedere lo statino degli esami coi
voti, e una volta visto... boh, tacque, forse poverino ne morì.
>
> Quindi con Depicol peggio che fallimento: si mise a negare Darwin, a sstenere
che tutta scienza Quantistica era una bufala, che il cambiamento climatico era
un GOMBLOTTONE di tutte le nazioni del mondo (contro chi non si sa!)e dopo aver
detto che non avrebbe mai votato uno come Trump. lo ha votato e lo sostiene
ancora nonostante l'evidente cialtronaggione e la sua incapacità.
>
> e

Eh sì! Lo hai peggiorato.
Ma il substrato dell'orsetto è sempre stato ignoranza coniugata
a presunzione. Miscela devastante.

Prendi l'apicoltore, invece.
Quattro concetti in croce: islam tutti terroristi, rom da eliminare,
viva le api, tutto condito da simpatiche balle ben descritte dal
suo biografo Coltane.
Però almeno l'apicoltore è consapevole del suo triste livello cognitivo
e non si allarga più di tanto. ;-)

brif

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sulla politica italiana | Tutti i gruppi | it.politica | Notizie e discussioni politica | Politica Mobile | Servizio di consultazione news.