Discussioni sulla politica italiana
 

La lettera non spedita.

Rocco Catalano 12 Ott 2017 21:54
Caro Rocco,
Per una volta con piacere almeno in parte concordo, sui due mandati di
Georg 0, non conservo un lusinghiero ricordo, in particolare sulla
destituzione di Saddam Hussein - col prestuoso pretesto delle armi di
distruzione di massa - mi e' parso, col senno di poi logicamente, un
epocale imperdonabile errore; ma non e' su ciò il breve intervenire,
quanto sul chi e' venuto dopo, in particolare quello in carica, Donal
Trump, col suo realista slogan, "America fest", (chi puo'
contestarlo?) nel convincimento che se Trump avesse voluto e potuto
mantenere per filo e per segno quell'ardito impegno, a soffrirne per
primi non sarebbe stati solo i palestinesi, e logicamente gli
Israeliani, ma l'intera umanità.

"col senno di poi logicamente"

Luigino, per rafforzare le tue opinioni a proposito di Bush Giorgio(By
Aviroce:"La mia unica consolazione è quando ho visto due scarpe battenti
uno dopo l'altro verso l'infame ******* criminale George W. Bush").


Ma veniamo al commento, sicuramente più moderato, del Premio Nobel per
la letteratura, Harold Pinter, a proposito dei "carnefici e rapinatori"
di Saddam Hussein:<<…I crimini USA sono sistematici, continui, brutali;
ma pochissimi ne parlano; bisogna riconoscere all’America che è riuscita
a manipolare freddamente il potere nel mondo mascherandosi da forza
del bene universale;l’invasione dell’Iraq è stata un atto da banditi, un
atto di terrorismo di stato in assoluto disprezzo delle leggi
internazionali. L’invasione è stata un’azione militare arbitraria
ispirata da una serie di bugie e da una grande manipolazione dei media e
della gente.(…)Nonostante le enormi difficoltà, esiste nei cittadini una
ferma, costante forte determinazione intellettuale a definire la realtà
delle nostre vite e società. È imperativo. E’ un obbligo cruciale che
ricade su tutti noi. E’ imperativo. Se questo manca nella nostra
visione politica, non abbiamo speranze di recuperare quanto abbiamo
quasi perso: la dignità dell’uomo>>.
Leggevo
queste frasi mentre venivano trasmesse da RAI NEWS-24, e intanto
pensavo alle immagini dei prigionieri di Abu Grahibi, a Saddam, che era
sotto processo perché aveva usato contro i Curdi ribelli le stesse armi
usate da Bush Giorgio per domare i partigiani iracheni, attuare il
genoci***** e distruggere Fallujah. Pensavo alle decine di migliaia di
morti innocenti causate dalle invasioni americane per esportare
democrazia in cambio di importazione di petrolio; alla trasformazione
dell’Afghanistan e dell’Iraq in vulcani attivi permanente, senza che a
nessuno venisse in mente di deferire questo presidente criminale alla
Corte marziale per crimini contro l’umanità.

catalano








---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sulla politica italiana | Tutti i gruppi | it.politica | Notizie e discussioni politica | Politica Mobile | Servizio di consultazione news.