Discussioni sulla politica italiana
 

Il Consiglio d'Europa chiede a Minniti chiarimenti

brif 2014 11 Ott 2017 22:35
Scrivevo a fine agosto che l’Unione Europea sarebbe intervenuta
dopo la replica da parte di Minniti (governo Gentiloni) dell’infamia
di Maroni (governo Berlusconi) circa gli accordi con la Libia,

E infatti il Commissario dei Diritti Umani del Consiglio
d’Europa, Nils Muiznieks, chiede diplomatiche ma pesanti
informazioni direttamente a Minniti. E ricorda la condanna
subita dall'Italia.

Mai si sarebbe potuto immaginare che la deriva etica/morale
di un partito, il PD, che continua a proclamarsi "di sinistra",
fosse tale che in pochi anni avrebbe reso il partito
simile ai passati governi di destra.

Questo passo della lettera lo ritengo il più significativo.

****************
"La Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito (Hirsi Jamaa
and others v.Italy) che le difficoltà degli stati membri
di fronte all’aumento dei flussi migratori dal mare non può
esimere uno stato dai suoi doveri contenuti nell’articolo 3
della Convenzione, che proibisce di esporre le persone
alla ******* o a trattamenti inumani e degradanti o punizioni”.
****************

Cmq la lettera va giù pesante.


“Consegnare individui alle autorità libiche o ad altri gruppi
in Libia li espone a un rischio reale di ******* o trattamenti
inumani o degradanti”. E il fatto che “le azioni siano portate
avanti in acque territoriali libiche non esime l’Italia dai
suoi doveri stabiliti dalla Convenzione europea dei diritti
dell’uomo..."

“Le sarei grato se potesse chiarire ...quali salvaguardie l’Italia
ha messo in atto per garantire che le persone salvate o
intercettate non rischino trattamenti e pene inumane, e la ******* ..
Quali misure sono state adottate per assicurare che le operazioni
di salvataggio nel Mediterraneo, comprese quelle condotte da attori
non governativi, possano continuare a essere condotte con efficacia e
sicurezza”.

“...è imperativo che gli stati proteggano i diritti umani
dei migranti derivanti da, tra le altre, la Convenzione europea
dei diritti umani. A questo proposito la mia attenzione si è
concentrata su un cambiamento nelle operazioni nel mar Mediterraneo
dell’Italia..."

Nella lettera si cita la sentenza della Corte europea dei diritti
umani del 2012 (Hirsi Jamaa and others v.Italy) con cui l’Italia venne
condannata per i respingimenti in Libia. [Governo Berlusconi/Lega]
“Questa è diventata un punto di riferimento per la ******* dei
diritti umani dei migranti intercettati in mare".

“...i giudici ritennero che l’Italia aveva violato l’articolo 3
respingendo i migranti in Libia, mentre sapeva o avrebbe dovuto
sapere che queste persone sarebbero state esposte a trattamenti
contrari all’articolo 3".

brif


https://tinyurl.com/ydcphv49
Dott. Salvini (immortale) 11 Ott 2017 23:11
Il giorno mercoledì 11 ottobre 2017 22:35:11 UTC+2, brif 2014 ha scritto:
> Scrivevo a fine agosto che l’Unione Europea sarebbe intervenuta
> dopo la replica da parte di Minniti (governo Gentiloni) dell’infamia
> di Maroni (governo Berlusconi) circa gli accordi con la Libia,
>
> E infatti il Commissario dei Diritti Umani del Consiglio
> d’Europa, Nils Muiznieks, chiede diplomatiche ma pesanti
> informazioni direttamente a Minniti. E ricorda la condanna
> subita dall'Italia.
>
> Mai si sarebbe potuto immaginare che la deriva etica/morale
> di un partito, il PD, che continua a proclamarsi "di sinistra",
> fosse tale che in pochi anni avrebbe reso il partito
> simile ai passati governi di destra.
>
> Questo passo della lettera lo ritengo il più significativo.
>
> ****************
> "La Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito (Hirsi Jamaa
> and others v.Italy) che le difficoltà degli stati membri
> di fronte all’aumento dei flussi migratori dal mare non può
> esimere uno stato dai suoi doveri contenuti nell’articolo 3
> della Convenzione, che proibisce di esporre le persone
> alla ******* o a trattamenti inumani e degradanti o punizioni”.
> ****************
>
> Cmq la lettera va giù pesante.
>
>
> “Consegnare individui alle autorità libiche o ad altri gruppi
> in Libia li espone a un rischio reale di ******* o trattamenti
> inumani o degradanti”. E il fatto che “le azioni siano portate
> avanti in acque territoriali libiche non esime l’Italia dai
> suoi doveri stabiliti dalla Convenzione europea dei diritti
> dell’uomo..."
>
> “Le sarei grato se potesse chiarire ...quali salvaguardie l’Italia
> ha messo in atto per garantire che le persone salvate o
> intercettate non rischino trattamenti e pene inumane, e la ******* ..
> Quali misure sono state adottate per assicurare che le operazioni
> di salvataggio nel Mediterraneo, comprese quelle condotte da attori
> non governativi, possano continuare a essere condotte con efficacia e
sicurezza”.
>
> “...è imperativo che gli stati proteggano i diritti umani
> dei migranti derivanti da, tra le altre, la Convenzione europea
> dei diritti umani. A questo proposito la mia attenzione si è
> concentrata su un cambiamento nelle operazioni nel mar Mediterraneo
dell’Italia..."
>
> Nella lettera si cita la sentenza della Corte europea dei diritti
> umani del 2012 (Hirsi Jamaa and others v.Italy) con cui l’Italia venne
condannata per i respingimenti in Libia. [Governo Berlusconi/Lega]
> “Questa è diventata un punto di riferimento per la ******* dei
> diritti umani dei migranti intercettati in mare".
>
> “...i giudici ritennero che l’Italia aveva violato l’articolo 3
> respingendo i migranti in Libia, mentre sapeva o avrebbe dovuto
> sapere che queste persone sarebbero state esposte a trattamenti
> contrari all’articolo 3".
>
> brif
>
>
> https://tinyurl.com/ydcphv49

CHE NON ROMPANO I ******* SE NE SON LAVATI LE MANI PER ANNI.

L'IMMORTALE
ramen.asahi@gmail.com 11 Ott 2017 23:21
Il giorno mercoledì 11 ottobre 2017 23:11:43 UTC+2, Dott. Salvini (immortale)
ha scritto:
> Il giorno mercoledì 11 ottobre 2017 22:35:11 UTC+2, brif 2014 ha scritto:
>> Scrivevo a fine agosto che l’Unione Europea sarebbe intervenuta
>> dopo la replica da parte di Minniti (governo Gentiloni) dell’infamia
>> di Maroni (governo Berlusconi) circa gli accordi con la Libia,
>>
>> E infatti il Commissario dei Diritti Umani del Consiglio
>> d’Europa, Nils Muiznieks, chiede diplomatiche ma pesanti
>> informazioni direttamente a Minniti. E ricorda la condanna
>> subita dall'Italia.
>>
>> Mai si sarebbe potuto immaginare che la deriva etica/morale
>> di un partito, il PD, che continua a proclamarsi "di sinistra",
>> fosse tale che in pochi anni avrebbe reso il partito
>> simile ai passati governi di destra.
>>
>> Questo passo della lettera lo ritengo il più significativo.
>>
>> ****************
>> "La Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito (Hirsi Jamaa
>> and others v.Italy) che le difficoltà degli stati membri
>> di fronte all’aumento dei flussi migratori dal mare non può
>> esimere uno stato dai suoi doveri contenuti nell’articolo 3
>> della Convenzione, che proibisce di esporre le persone
>> alla ******* o a trattamenti inumani e degradanti o punizioni”.
>> ****************
>>
>> Cmq la lettera va giù pesante.
>>
>>
>> “Consegnare individui alle autorità libiche o ad altri gruppi
>> in Libia li espone a un rischio reale di ******* o trattamenti
>> inumani o degradanti”. E il fatto che “le azioni siano portate
>> avanti in acque territoriali libiche non esime l’Italia dai
>> suoi doveri stabiliti dalla Convenzione europea dei diritti
>> dell’uomo..."
>>
>> “Le sarei grato se potesse chiarire ...quali salvaguardie l’Italia
>> ha messo in atto per garantire che le persone salvate o
>> intercettate non rischino trattamenti e pene inumane, e la ******* ..
>> Quali misure sono state adottate per assicurare che le operazioni
>> di salvataggio nel Mediterraneo, comprese quelle condotte da attori
>> non governativi, possano continuare a essere condotte con efficacia e
sicurezza”.
>>
>> “...è imperativo che gli stati proteggano i diritti umani
>> dei migranti derivanti da, tra le altre, la Convenzione europea
>> dei diritti umani. A questo proposito la mia attenzione si è
>> concentrata su un cambiamento nelle operazioni nel mar Mediterraneo
dell’Italia..."
>>
>> Nella lettera si cita la sentenza della Corte europea dei diritti
>> umani del 2012 (Hirsi Jamaa and others v.Italy) con cui l’Italia venne
condannata per i respingimenti in Libia. [Governo Berlusconi/Lega]
>> “Questa è diventata un punto di riferimento per la ******* dei
>> diritti umani dei migranti intercettati in mare".
>>
>> “...i giudici ritennero che l’Italia aveva violato l’articolo 3
>> respingendo i migranti in Libia, mentre sapeva o avrebbe dovuto
>> sapere che queste persone sarebbero state esposte a trattamenti
>> contrari all’articolo 3".
>>
>> brif
>>
>>
>> https://tinyurl.com/ydcphv49
>
> CHE NON ROMPANO I ******* SE NE SON LAVATI LE MANI PER ANNI.
>
> L'IMMORTALE

Forte l'europa

Una democrazia stupida con l'elmetto col chiodo.
ilChierico 12 Ott 2017 01:20
On 11/10/2017 23:11, Dott. Salvini (immortale) wrote:

> CHE NON ROMPANO I ******* SE NE SON LAVATI LE MANI PER ANNI.

Questo e' anche troppo per mandarli affanzum, caro architetto Melandri.
Da ridere il mancato rispetto (o meno) delle acque territoriali libiche.
ilChierico 12 Ott 2017 01:23
On 11/10/2017 22:35, brif 2014 wrote:

> "La Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito (Hirsi Jamaa
> and others v.Italy) che le difficoltà degli stati membri
> di fronte all’aumento dei flussi migratori dal mare non può
> esimere uno stato dai suoi doveri contenuti nell’articolo 3
> della Convenzione, che proibisce di esporre le persone
> alla ******* o a trattamenti inumani e degradanti o punizioni”.

Ne consegue che l'Europa tutta, Corte Europea compresa, va sanzionata
per non essere intervenuta per fermare lo stesso inumano e terribile
trattamento in tutti gli stati del mondo, compresi quelli che potrebbero
spezzare le reni alla Commissione ed al Parlamento Europeo in due
secondi netti, data la devastante potenza militare di cui godono,
rapportata al raccogliticcio esercito europeo.
Namibz 12 Ott 2017 08:10
Il 11/10/2017 22:35, brif 2014 ha scritto:
> Scrivevo a fine agosto che l’Unione Europea sarebbe intervenuta
> dopo la replica da parte di Minniti (governo Gentiloni) dell’infamia
> di Maroni (governo Berlusconi) circa gli accordi con la Libia,
>
> E infatti il Commissario dei Diritti Umani del Consiglio
> d’Europa, Nils Muiznieks, chiede diplomatiche ma pesanti
> informazioni direttamente a Minniti. E ricorda la condanna
> subita dall'Italia.
>
> Mai si sarebbe potuto immaginare che la deriva etica/morale
> di un partito, il PD, che continua a proclamarsi "di sinistra",
> fosse tale che in pochi anni avrebbe reso il partito
> simile ai passati governi di destra.
>
> Questo passo della lettera lo ritengo il più significativo.
>
> ****************
> "La Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito (Hirsi Jamaa
> and others v.Italy) che le difficoltà degli stati membri
> di fronte all’aumento dei flussi migratori dal mare non può
> esimere uno stato dai suoi doveri contenuti nell’articolo 3
> della Convenzione, che proibisce di esporre le persone
> alla ******* o a trattamenti inumani e degradanti o punizioni”.
> ****************
>
> Cmq la lettera va giù pesante.
>
>
> “Consegnare individui alle autorità libiche o ad altri gruppi
> in Libia li espone a un rischio reale di ******* o trattamenti
> inumani o degradanti”. E il fatto che “le azioni siano portate
> avanti in acque territoriali libiche non esime l’Italia dai
> suoi doveri stabiliti dalla Convenzione europea dei diritti
> dell’uomo..."
>
> “Le sarei grato se potesse chiarire ...quali salvaguardie l’Italia
> ha messo in atto per garantire che le persone salvate o
> intercettate non rischino trattamenti e pene inumane, e la ******* ..
> Quali misure sono state adottate per assicurare che le operazioni
> di salvataggio nel Mediterraneo, comprese quelle condotte da attori
> non governativi, possano continuare a essere condotte con efficacia e
sicurezza”.
>
> “...è imperativo che gli stati proteggano i diritti umani
> dei migranti derivanti da, tra le altre, la Convenzione europea
> dei diritti umani. A questo proposito la mia attenzione si è
> concentrata su un cambiamento nelle operazioni nel mar Mediterraneo
dell’Italia..."
>
> Nella lettera si cita la sentenza della Corte europea dei diritti
> umani del 2012 (Hirsi Jamaa and others v.Italy) con cui l’Italia venne
condannata per i respingimenti in Libia. [Governo Berlusconi/Lega]
> “Questa è diventata un punto di riferimento per la ******* dei
> diritti umani dei migranti intercettati in mare".
>
> “...i giudici ritennero che l’Italia aveva violato l’articolo 3
> respingendo i migranti in Libia, mentre sapeva o avrebbe dovuto
> sapere che queste persone sarebbero state esposte a trattamenti
> contrari all’articolo 3".

> https://tinyurl.com/ydcphv49

Era ora!

--
Namib
---
Die Arbeiter haben kein Vaterland (Karl Marx)
ilChierico 12 Ott 2017 10:55
On 12/10/2017 08:10, Namibz wrote:

> Era ora!
>
Ne consegue che l'Europa tutta, Corte Europea compresa, va sanzionata
per non essere intervenuta per fermare lo stesso inumano e terribile
trattamento in tutti gli stati del mondo, compresi quelli che potrebbero
spezzare le reni alla Commissione ed al Parlamento Europeo in due
secondi netti, data la devastante potenza militare di cui godono,
rapportata al raccogliticcio esercito europeo.
brif 2014 12 Ott 2017 12:43
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 08:10:47 UTC+2, Namib ha scritto:

>
> Era ora!


Namib, hai rotto l'incantesimo dei commenti degli inferiori. :-)

Il migliore è senza dubbio il ritardato che ulula "la Corte Europea ...,
va sanzionata per non essere intervenuta per fermare lo stesso inumano
e terribile trattamento in tutti gli stati del mondo".

La Corte interviene nei confronti degli Stati membri.

https://en.wikipedia.org/wiki/Category:European_Court_of_Human_Rights_case_law
https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_20.wp

Cmq, da archivio gli altri commenti :-)

• non rompano i ******* se ne sono lavati le mai (l’Apicoltore giustiziere)
• una democrazia stupida con l'elmetto col chiodo (la Rita dei
disturbi paranoidi sugli ebrei)
• (rido) del mancato rispetto delle acque territoriali libiche
(il Chierico, noto personaggio di grande ironia)

Nulla ovviamente nel merito.

La frasetta a caxxo, buttata lì, credendo di fare il bulletto e invece
fa la figura del pirla ignorante.

brif
Massimiliano Catanese 12 Ott 2017 12:51
Il giorno mercoledì 11 ottobre 2017 22:35:11 UTC+2, brif 2014 ha scritto:
> Scrivevo a fine agosto che l’Unione Europea sarebbe intervenuta
> dopo la replica da parte di Minniti (governo Gentiloni) dell’infamia
> di Maroni (governo Berlusconi) circa gli accordi con la Libia,
>
> E infatti il Commissario dei Diritti Umani del Consiglio
> d’Europa, Nils Muiznieks, chiede diplomatiche ma pesanti
> informazioni direttamente a Minniti. E ricorda la condanna
> subita dall'Italia.
>
> Mai si sarebbe potuto immaginare che la deriva etica/morale
> di un partito, il PD, che continua a proclamarsi "di sinistra",
> fosse tale che in pochi anni avrebbe reso il partito
> simile ai passati governi di destra.
>
> Questo passo della lettera lo ritengo il più significativo.
>
> ****************
> "La Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito (Hirsi Jamaa
> and others v.Italy) che le difficoltà degli stati membri
> di fronte all’aumento dei flussi migratori dal mare non può
> esimere uno stato dai suoi doveri contenuti nell’articolo 3
> della Convenzione, che proibisce di esporre le persone
> alla ******* o a trattamenti inumani e degradanti o punizioni”.
> ****************
>
> Cmq la lettera va giù pesante.
>
>
> “Consegnare individui alle autorità libiche o ad altri gruppi
> in Libia li espone a un rischio reale di ******* o trattamenti
> inumani o degradanti”. E il fatto che “le azioni siano portate
> avanti in acque territoriali libiche non esime l’Italia dai
> suoi doveri stabiliti dalla Convenzione europea dei diritti
> dell’uomo..."
>
> “Le sarei grato se potesse chiarire ...quali salvaguardie l’Italia
> ha messo in atto per garantire che le persone salvate o
> intercettate non rischino trattamenti e pene inumane, e la ******* ..
> Quali misure sono state adottate per assicurare che le operazioni
> di salvataggio nel Mediterraneo, comprese quelle condotte da attori
> non governativi, possano continuare a essere condotte con efficacia e
sicurezza”.
>
> “...è imperativo che gli stati proteggano i diritti umani
> dei migranti derivanti da, tra le altre, la Convenzione europea
> dei diritti umani. A questo proposito la mia attenzione si è
> concentrata su un cambiamento nelle operazioni nel mar Mediterraneo
dell’Italia..."
>
> Nella lettera si cita la sentenza della Corte europea dei diritti
> umani del 2012 (Hirsi Jamaa and others v.Italy) con cui l’Italia venne
condannata per i respingimenti in Libia. [Governo Berlusconi/Lega]
> “Questa è diventata un punto di riferimento per la ******* dei
> diritti umani dei migranti intercettati in mare".
>
> “...i giudici ritennero che l’Italia aveva violato l’articolo 3
> respingendo i migranti in Libia, mentre sapeva o avrebbe dovuto
> sapere che queste persone sarebbero state esposte a trattamenti
> contrari all’articolo 3".
>
ma gli Spagnoli non gli sparavano ai confini ? E la UE che disse
a suo tempo ?
ilChierico 12 Ott 2017 17:35
On 12/10/2017 12:43, brif 2014 wrote:

> La Corte interviene nei confronti degli Stati membri.

E allora non vada a spezzare le reni alla Libia, o meglio alla
Tripolitania. Il Corriere ha spiegato con dovizia di particolari il perche'.
Dott. Salvini (immortale) 12 Ott 2017 19:20
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 12:43:04 UTC+2, brif 2014 ha scritto:
> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 08:10:47 UTC+2, Namib ha scritto:
>
>>
>> Era ora!
>
>
> Namib, hai rotto l'incantesimo dei commenti degli inferiori. :-)
>
> Il migliore è senza dubbio il ritardato che ulula "la Corte Europea ...,
> va sanzionata per non essere intervenuta per fermare lo stesso inumano
> e terribile trattamento in tutti gli stati del mondo".
>
> La Corte interviene nei confronti degli Stati membri.
>
> https://en.wikipedia.org/wiki/Category:European_Court_of_Human_Rights_case_law
> https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_20.wp
>
> Cmq, da archivio gli altri commenti :-)
>
> • non rompano i ******* se ne sono lavati le mai (l’Apicoltore
giustiziere)
> • una democrazia stupida con l'elmetto col chiodo (la Rita dei
> disturbi paranoidi sugli ebrei)
> • (rido) del mancato rispetto delle acque territoriali libiche
> (il Chierico, noto personaggio di grande ironia)
>
> Nulla ovviamente nel merito.
>
> La frasetta a caxxo, buttata lì, credendo di fare il bulletto e invece
> fa la figura del pirla ignorante.
>
> brif

Hei Toby, che ******* ci sarebbe da dir nel merito?
Prima se ne fottono per anni, fingono di suddividere ma nella realtà ci
sfanculano e ci lasciano un onere insostenibile, poi ora ci *****iano se poco
poco ci difendiamo?
MA ANDATE AFFANCULO, DI CHE ******* VUOI DISCUTERE DAVANTI ALLA MALAFEDE?
Suvvia Toby, non fare il ******* che qui nessuno è comunista(fesso)

L'IMMORTALE

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sulla politica italiana | Tutti i gruppi | it.politica | Notizie e discussioni politica | Politica Mobile | Servizio di consultazione news.