Discussioni sulla politica italiana
 

Hanno fanno carriera con lo stupratore

unknown 12 Ott 2017 13:20
20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
Weinstein. Perchè non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
di un ******* non è stato così umiliante.

Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo ******* dopo
20 anni". E lei:" Sei un mostro"

La valanga di Harvey Weinstein, giorno dopo giorno, si ingrossa. Lui è
produttore di Hollywood accusato da molte star e attrici di violenze e
molestie ******* E tra chi lo accusa, in Italia, c'è anche Asia
Argento, la quale ha alzato il velo sulle violenze subite da Weinstein,
ma 20 anni dopo. La Argento, per esempio, dopo le molestie ha avuto una
lunga relazione con l'uomo. Una serie di circostanze che hanno spinto
Alessandro Sallusti a criticarla. A Matrix di Nicola Porro, il direttore
ha affermato: "Denunciare tutto 20 anni dopo dalla violenza lo trovo
vigliacco. Non sei vittima ma complice". Durissima la risposta della
Argento, arrivata su Twitter. Prima ha cinguettato: "Siete tutti dei
mostri". Dunque ha rincarato: "Abbiamo denunciato tutte dopo 20 anni
perché avevamo paura di quel mostro che è (era) uno degli uomini più
potenti del mondo. Solo io ******* ".
Guiscard 12 Ott 2017 14:28
unknown ha scritto:

> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"

Ha ragione Sallusti.
x05 12 Ott 2017 14:40
Guiscard:

> Ha ragione Sallusti.

Probabilmente per lei era piu' importante la preoccupazione
di tarpare la sua carriera di attrice che denunciare lo *******

Diciamo che non ne esce benissimo, ecco.
Massimiliano Catanese 12 Ott 2017 14:46
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 13:20:31 UTC+2, unknown ha scritto:
> 20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
> Weinstein. Perchč non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
> di un ******* non č stato cosě umiliante.
>
> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"
>
> La valanga di Harvey Weinstein, giorno dopo giorno, si ingrossa. Lui č
> produttore di Hollywood accusato da molte star e attrici di violenze e
> molestie ******* E tra chi lo accusa, in Italia, c'č anche Asia
> Argento, la quale ha alzato il velo sulle violenze subite da Weinstein,
> ma 20 anni dopo. La Argento, per esempio, dopo le molestie ha avuto una
> lunga relazione con l'uomo. Una serie di circostanze che hanno spinto
> Alessandro Sallusti a criticarla. A Matrix di Nicola Porro, il direttore
> ha affermato: "Denunciare tutto 20 anni dopo dalla violenza lo trovo
> vigliacco. Non sei vittima ma complice". Durissima la risposta della
> Argento, arrivata su Twitter. Prima ha cinguettato: "Siete tutti dei
> mostri". Dunque ha rincarato: "Abbiamo denunciato tutte dopo 20 anni
> perché avevamo paura di quel mostro che č (era) uno degli uomini piů
> potenti del mondo. Solo io ******* ".

queste sono le classiche cose in cui è meglio non mettere bocca, xke
come dici sbagli.
unknown 12 Ott 2017 14:50
Massimiliano Catanese ha scritto:
> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 13:20:31 UTC+2, unknown ha scritto:
>> 20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
>> Weinstein. Perchč non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
>> di un ******* non č stato cosě umiliante.
>>
>> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
>> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"
>>
>> La valanga di Harvey Weinstein, giorno dopo giorno, si ingrossa. Lui č
>> produttore di Hollywood accusato da molte star e attrici di violenze e
>> molestie ******* E tra chi lo accusa, in Italia, c'č anche Asia
>> Argento, la quale ha alzato il velo sulle violenze subite da Weinstein,
>> ma 20 anni dopo. La Argento, per esempio, dopo le molestie ha avuto una
>> lunga relazione con l'uomo. Una serie di circostanze che hanno spinto
>> Alessandro Sallusti a criticarla. A Matrix di Nicola Porro, il direttore
>> ha affermato: "Denunciare tutto 20 anni dopo dalla violenza lo trovo
>> vigliacco. Non sei vittima ma complice". Durissima la risposta della
>> Argento, arrivata su Twitter. Prima ha cinguettato: "Siete tutti dei
>> mostri". Dunque ha rincarato: "Abbiamo denunciato tutte dopo 20 anni
>> perché avevamo paura di quel mostro che č (era) uno degli uomini piů
>> potenti del mondo. Solo io ******* ".
>
> queste sono le classiche cose in cui è meglio non mettere bocca, xke
> come dici sbagli.
>



Se stava zitta salvava la faccia sua e non metteva in imbarazzo i suoi
familiari. Il tutto per cosa? avere 20 secondi di piazzata in TV?
Massimiliano Catanese 12 Ott 2017 15:08
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 14:50:12 UTC+2, unknown ha scritto:
> Massimiliano Catanese ha scritto:
>> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 13:20:31 UTC+2, unknown ha scritto:
>>> 20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
>>> Weinstein. Perchč non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
>>> di un ******* non č stato cosě umiliante.
>>>
>>> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
>>> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"
>>>
>>> La valanga di Harvey Weinstein, giorno dopo giorno, si ingrossa. Lui č
>>> produttore di Hollywood accusato da molte star e attrici di violenze e
>>> molestie ******* E tra chi lo accusa, in Italia, c'č anche Asia
>>> Argento, la quale ha alzato il velo sulle violenze subite da Weinstein,
>>> ma 20 anni dopo. La Argento, per esempio, dopo le molestie ha avuto una
>>> lunga relazione con l'uomo. Una serie di circostanze che hanno spinto
>>> Alessandro Sallusti a criticarla. A Matrix di Nicola Porro, il direttore
>>> ha affermato: "Denunciare tutto 20 anni dopo dalla violenza lo trovo
>>> vigliacco. Non sei vittima ma complice". Durissima la risposta della
>>> Argento, arrivata su Twitter. Prima ha cinguettato: "Siete tutti dei
>>> mostri". Dunque ha rincarato: "Abbiamo denunciato tutte dopo 20 anni
>>> perché avevamo paura di quel mostro che č (era) uno degli uomini piů
>>> potenti del mondo. Solo io ******* ".
>>
>> queste sono le classiche cose in cui è meglio non mettere bocca, xke
>> come dici sbagli.
>>
>
>
>
> Se stava zitta salvava la faccia sua e non metteva in imbarazzo i suoi
> familiari. Il tutto per cosa? avere 20 secondi di piazzata in TV?

coerentemente : no comment
blunder 12 Ott 2017 15:12
On 12/10/17 13:40, x05 wrote:
> Guiscard:
>
>> Ha ragione Sallusti.
>
> Probabilmente per lei era piu' importante la preoccupazione
> di tarpare la sua carriera di attrice che denunciare lo
> *******
>
> Diciamo che non ne esce benissimo, ecco.
>

ma siccome ci sono svariate donne che denunciano anni dopo, per varie
ragioni, il fatto che non parlare al tempo abbia aiutato la sua carriera
potrebbe essere solamente una coincidenza.

Chi si sbilancia in questi giudizi e' chiaramente una grandissima testa
di *******
blunder 12 Ott 2017 15:15
On 12/10/17 13:50, unknown wrote:
>
> Se stava zitta

ci sarebbe uno stupratore non denunciato. La cosa ti avrebbe fatto
piacere vedo.

Tu sei favorevole allo *******
unknown 12 Ott 2017 15:25
blunder ha scritto:
> On 12/10/17 13:50, unknown wrote:
>>
>> Se stava zitta
>
> ci sarebbe uno stupratore non denunciato. La cosa ti avrebbe fatto
> piacere vedo.
>
> Tu sei favorevole allo *******


dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
ergastolo.
ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
benefit li ha avuti.
Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.
Massimiliano Catanese 12 Ott 2017 15:30
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 15:25:57 UTC+2, unknown ha scritto:
> blunder ha scritto:
>> On 12/10/17 13:50, unknown wrote:
>>>
>>> Se stava zitta
>>
>> ci sarebbe uno stupratore non denunciato. La cosa ti avrebbe fatto
>> piacere vedo.
>>
>> Tu sei favorevole allo *******
>
>
> dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
> ergastolo.
> ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
> stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
> benefit li ha avuti.
> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
> sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.
******* come "azzardi" ... Io tutto 'sto coraggio non ce l'ho.
blunder 12 Ott 2017 15:35
On 12/10/17 14:25, unknown wrote:
> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le sapeva.

quindi bisogna vergognarsi degli stupri subiti.

Perfetto. Ritengo tu sia una delle piu' grande *****e umane mai viste qui
dentro.
unknown 12 Ott 2017 15:46
blunder ha scritto:
> On 12/10/17 14:25, unknown wrote:
>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>> sapeva.
>
> quindi bisogna vergognarsi degli stupri subiti.
>
> Perfetto. Ritengo tu sia una delle piu' grande *****e umane mai viste qui
> dentro.


Ma ******* ******* Parli di una cosa e ne hai capito un'altra. CRETINO
unknown 12 Ott 2017 15:51
Massimiliano Catanese ha scritto:
> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 15:25:57 UTC+2, unknown ha scritto:
>> blunder ha scritto:
>>> On 12/10/17 13:50, unknown wrote:
>>>> Se stava zitta
>>> ci sarebbe uno stupratore non denunciato. La cosa ti avrebbe fatto
>>> piacere vedo.
>>>
>>> Tu sei favorevole allo *******
>>
>> dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
>> ergastolo.
>> ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
>> stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
>> benefit li ha avuti.
>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>> sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.
>
> ******* come "azzardi" ... Io tutto 'sto coraggio non ce l'ho.


Non azzardo, è la pura e semplice realtà delle cose. Le scusanti, le
autoassoluzioni non servono.

Se uno mi fa del male non lo riferisco dopo 20 anni vado subito dalle
autorità e se sto zitto mi faccio due calcoli è nel piatto della
bilancia del dare per avere alla fine ho visto che il fine ha
giustificato i mezzi.
blunder 12 Ott 2017 15:58
On 12/10/17 14:46, unknown wrote:
> blunder ha scritto:
>> On 12/10/17 14:25, unknown wrote:
>>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>>> sapeva.
>>
>> quindi bisogna vergognarsi degli stupri subiti.
>>
>> Perfetto. Ritengo tu sia una delle piu' grande *****e umane mai viste
>> qui dentro.
>
>
> Ma ******* ******* Parli di una cosa e ne hai capito un'altra. *******
"meglio se non le sapeva. "

Sei un pezzo di *******
CM 12 Ott 2017 16:22
On Thursday, 12 October 2017 14:25:57 UTC+1, unknown wrote:

> dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
> ergastolo.
> ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
> stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
> benefit li ha avuti.

Interessante, dove posso trovare il listino prezzi?
Uno ******* = 5 film
Una toccatina = comparsa al massimo

Etc etc? Funziona cosi'?

> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
> sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.

Imbarazzo ad essere vittime di una violenza? Ma che e', siam tornati agli anni
20?

Al di la' delle boiate, come visto anche in casi simili, ci sono n motivi
ragionevoli per il silenzio:
- la paura. Weinstein era effettivamente una persona potente
- non essere creduta. "L'ha fatto perche' le conveniva", col risultato di
rovinarti la vita e passare pure per criminale
- la vergogna
- la voglia di dimenticare e lasciarsi alle spalle l'esperienza traumatizzante
- il fatto di sentirsi complice di quello che e' successo dopo per non aver
parlato subito, perpetuando il ciclo

E solo per citare i primi.
Prima di liquidare il tutto dicendo "Era una sgualdrina che c'e' stata per
convenienza", magari sarebbe meglio pensarci.

Io continuo a ritenere colpevole chi la violenza la fa, non chi la subisce, fino
a prova contraria

--
saluti
cm

--
saluti
cm
Xÿmox 12 Ott 2017 16:35
Il 12/10/17 13:20, unknown ha scritto:
> 20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
> Weinstein. Perchè non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
> di un ******* non è stato così umiliante.
>
> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"

diciamo che è una situazione un pò particolare:

Asia Argento ricorda quindi di aver poi frequentato per anni il
produttore, avendo con lui anche rapporti consensuali: "Sembrava
ossessionato da me, mi faceva molti regali costosi".

Non si può neppure dire che era una poveraccia che aveva assolutamente
bisogno di lavorare .... mah
Xÿmox 12 Ott 2017 16:40
Il 12/10/17 16:22, CM ha scritto:
> Io continuo a ritenere colpevole chi la violenza la fa, non chi la subisce,
fino a prova contraria

su questo non si discute.

Però quando dice che c'è poi andata a letto per altri 5 anni con
rapporti consensuali e lui gli faceva dei regali molto costosi, devi
ammettere che non ne esce proprio benissimo.
unknown 12 Ott 2017 16:51
blunder ha scritto:
> On 12/10/17 14:46, unknown wrote:
>> blunder ha scritto:
>>> On 12/10/17 14:25, unknown wrote:
>>>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>>>> sapeva.
>>>
>>> quindi bisogna vergognarsi degli stupri subiti.
>>>
>>> Perfetto. Ritengo tu sia una delle piu' grande *****e umane mai viste
>>> qui dentro.
>>
>>
>> Ma ******* ******* Parli di una cosa e ne hai capito un'altra.
>> ******* >
> "meglio se non le sapeva. "
>
> Sei un pezzo di *******


Tonto e ******* .NON HAI CAPITO NIENTE.
Confemo quello scritto per i genitori. Imbecille, tu non hai certo figli
per ragionare da mongoloide.
unknown 12 Ott 2017 16:54
Xÿmox ha scritto:
> Il 12/10/17 13:20, unknown ha scritto:
>> 20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
>> Weinstein. Perchè non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
>> di un ******* non è stato così umiliante.
>>
>> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
>> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"
>
> diciamo che è una situazione un pò particolare:
>
> Asia Argento ricorda quindi di aver poi frequentato per anni il
> produttore, avendo con lui anche rapporti consensuali: "Sembrava
> ossessionato da me, mi faceva molti regali costosi".
>
> Non si può neppure dire che era una poveraccia che aveva assolutamente
> bisogno di lavorare .... mah


gli faceva comodo per la carriera. Mettiamoci il carattere di dimostrare
al padre che senza il nome era barva.

Qua ******* in paradiso non ne esistono.
unknown 12 Ott 2017 16:56
Xÿmox ha scritto:
> Il 12/10/17 16:22, CM ha scritto:
>> Io continuo a ritenere colpevole chi la violenza la fa, non chi la
>> subisce, fino a prova contraria
>
> su questo non si discute.
>
> Però quando dice che c'è poi andata a letto per altri 5 anni con
> rapporti consensuali e lui gli faceva dei regali molto costosi, devi
> ammettere che non ne esce proprio benissimo.
>


rispondi ad un ritardato che ti fa un pistolotto del menga quando questa
una andava a letto consenziente nella speranza che gli finanziasse un
film da operetta??

Ma aandiamo!
CM 12 Ott 2017 17:17
On Thursday, 12 October 2017 15:39:55 UTC+1, Xÿmox wrote:

> Però quando dice che c'è poi andata a letto per altri 5 anni con
> rapporti consensuali e lui gli faceva dei regali molto costosi, devi
> ammettere che non ne esce proprio benissimo.

Ma siamo d'accordo. Il problema e' che non stiamo giudicando se Asia Argento e'
una brava persona o no, se la vorresti come amica o se e' morale o meno,
qualunque cosa significhi.
Mettiamo che dopo il primo ******* realmente tale, lei abbia deciso di andarci
a letto per avvantaggiarsi della cosa.

Riprovevole? Certamente. Disonesto? Pure.

Cambia qualcosa sul fatto che la prima e' stata una violenza (ovviamente se
provata)?

Perche' per me il problema principale e' quello, non discutere della moralita'
della Argento.

DOPO possiamo andare dalla Argento e discutere della sua responsabilita' nel
aver accettato ******* in cambio di carriera e delle conseguenze per se ed
altri. Dopo pero'.

Ed in generale mi preoccupa dell'effetto che considerazioni simili potrebbero
avere su chi ha subito violenza e per paura (ma seriamente, non per carriera)
non denuncia il fatto.
Per una persona del genere, come pensi che sia vedere che ad una supposta
vittima viene data della ******* e della complice? Pensi davvero che stia a fare
dei distinguo "ah si, ma dopo ne ha approffittato, non e' il mio caso"?

Condanna la violenza, senza ambiguita', senza complici od altre cose che suonino
come attenuanti. Il resto viene dopo.

--
saluti
cm
x05 12 Ott 2017 18:11
CM:

> Cambia qualcosa sul fatto che la prima e' stata una
> violenza (ovviamente se provata)?

Assolutamente no.

Pero' non si puo' escludere che qualcosa potrebbe essere
cambiato per altre donne se chi ha subito violenza avesse
denunciato.

E venirsene fuori dopo 20anni, fossi una di quelle che ha
subito successivamente abusi, mi farebbe in*****are.

A me 'sto pensiero ha dato parecchio fasti*****.
blunder 12 Ott 2017 18:25
On 12/10/17 17:11, x05 wrote:
> CM:
>
>> Cambia qualcosa sul fatto che la prima e' stata una
>> violenza (ovviamente se provata)?
>
> Assolutamente no.
>
> Pero' non si puo' escludere che qualcosa potrebbe essere
> cambiato per altre donne se chi ha subito violenza avesse
> denunciato.
>
> E venirsene fuori dopo 20anni, fossi una di quelle che ha
> subito successivamente abusi, mi farebbe in*****are.
>
> A me 'sto pensiero ha dato parecchio fasti*****.
>

Come no, infatti l'unica cosa che hai scritto prima della risposta a CM
e' la seguente:

========
Probabilmente per lei era piu' importante la preoccupazione
di tarpare la sua carriera
========

Non ci leggo alcun fasti***** per altre possibili vittime di ******* Che
tra l'altro credo siano molto piu' propense a solidarizzare con un'altra
vittima di ******* piuttosto che con una *****accia giudicante come te.
ilChierico 12 Ott 2017 19:02
On 12/10/2017 16:22, CM wrote:

> Interessante, dove posso trovare il listino prezzi?
> Uno ******* = 5 film
> Una toccatina = comparsa al massimo
>
> Etc etc? Funziona cosi'?

Veditela con l'Ernesto che era nel giro ed ha gia' scritto al riguardo.
Magari gli avanza qualche fotocopia dei tempi eroici.
e 12 Ott 2017 20:04
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 13:20:31 UTC+2, unknown ha scritto:
> 20 ANNI DOPO si ricordano dello ******* "consenziente" da parte di
> Weinstein. Perchč non denunciarlo allora ? Tirando le somme il prezzo
> di un ******* non č stato cosě umiliante.
>
> Alessandro Sallusti contro Asia Argento: "Complice chi denuncia lo
> ******* dopo 20 anni". E lei:" Sei un mostro"
>
> La valanga di Harvey Weinstein, giorno dopo giorno, si ingrossa. Lui č
> produttore di Hollywood accusato da molte star e attrici di violenze e
> molestie ******* E tra chi lo accusa, in Italia, c'č anche Asia
> Argento, la quale ha alzato il velo sulle violenze subite da Weinstein,
> ma 20 anni dopo. La Argento, per esempio, dopo le molestie ha avuto una
> lunga relazione con l'uomo. Una serie di circostanze che hanno spinto
> Alessandro Sallusti a criticarla. A Matrix di Nicola Porro, il direttore
> ha affermato: "Denunciare tutto 20 anni dopo dalla violenza lo trovo
> vigliacco. Non sei vittima ma complice". Durissima la risposta della
> Argento, arrivata su Twitter. Prima ha cinguettato: "Siete tutti dei
> mostri". Dunque ha rincarato: "Abbiamo denunciato tutte dopo 20 anni
> perché avevamo paura di quel mostro che č (era) uno degli uomini piů
> potenti del mondo. Solo io ******* ".

E' vero che quel tizio ha abusato del su potere ed è un ******* ma non pare
che abbia puntato un coltello all ******* delle aspiranti attrici. Bastava dir
di no. Magari non si diventava famose ma si conservava la propria dignità.

Ora il ******* corre anche un altro rischio: che saltino fuori dozzine di
attricette fallite e lo accusino di essere lui la colpa del loro fallimento
perchè non gliel'hanno data e va a sapere se è vero.

e

e
Dott. Salvini (immortale) 12 Ott 2017 20:12
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 16:22:34 UTC+2, CM ha scritto:
> On Thursday, 12 October 2017 14:25:57 UTC+1, unknown wrote:
>
>> dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
>> ergastolo.
>> ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
>> stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
>> benefit li ha avuti.
>
> Interessante, dove posso trovare il listino prezzi?
> Uno ******* = 5 film
> Una toccatina = comparsa al massimo
>
> Etc etc? Funziona cosi'?
>
>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>> sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.
>
> Imbarazzo ad essere vittime di una violenza? Ma che e', siam tornati agli anni
20?
>
> Al di la' delle boiate, come visto anche in casi simili, ci sono n motivi
ragionevoli per il silenzio:
> - la paura. Weinstein era effettivamente una persona potente
> - non essere creduta. "L'ha fatto perche' le conveniva", col risultato di
rovinarti la vita e passare pure per criminale
> - la vergogna
> - la voglia di dimenticare e lasciarsi alle spalle l'esperienza traumatizzante
> - il fatto di sentirsi complice di quello che e' successo dopo per non aver
parlato subito, perpetuando il ciclo
>
> E solo per citare i primi.
> Prima di liquidare il tutto dicendo "Era una sgualdrina che c'e' stata per
convenienza", magari sarebbe meglio pensarci.
>
> Io continuo a ritenere colpevole chi la violenza la fa, non chi la subisce,
fino a prova contraria
>
> --
> saluti
> cm
>
> --
> saluti
> cm

pERòòò nel caso di specie MI CONSENTAAAA....
SE TI HA ******* CAZO CI FAI UNA RELAZIONE PER 3 ANNI? E POI DOPO ALTRI 17 TE
NE ESCI CON STA ROBA?
SUVVIA... 3 ANNI DI RELAZIONE DOOOOOOPO LO *******
TUTTO RIDICOLO.

L'IMMORTALE
unknown 12 Ott 2017 20:18
e ha scritto:
> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 13:20:31 UTC+2, unknown ha scritto:

>
> E' vero che quel tizio ha abusato del su potere ed è un ******* ma non pare
che abbia puntato un coltello all ******* delle aspiranti attrici. Bastava dir
di no. Magari non si diventava famose ma si conservava la propria dignità.
>

esatto, è stato un ******* ma il giochetto, se le notizie riportate dai
media sono vere pare sia andato avanti per anni. Era consenziente. Per
la carriera in quegli ambienti il ******* è tutto nel 90% dei casi.


> Ora il ******* corre anche un altro rischio: che saltino fuori dozzine di
attricette fallite e lo accusino di essere lui la colpa del loro fallimento
perchè non gliel'hanno data e va a sapere se è vero.
>
> e
>
> e
unknown 12 Ott 2017 20:20
Dott. Salvini (immortale) ha scritto:
> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 16:22:34 UTC+2, CM ha scritto:
>> On Thursday, 12 October 2017 14:25:57 UTC+1, unknown wrote:
>>
>>> dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
>>> ergastolo.
>>> ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
>>> stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
>>> benefit li ha avuti.
>> Interessante, dove posso trovare il listino prezzi?
>> Uno ******* = 5 film
>> Una toccatina = comparsa al massimo
>>
>> Etc etc? Funziona cosi'?
>>
>>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>>> sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.
>> Imbarazzo ad essere vittime di una violenza? Ma che e', siam tornati agli
anni 20?
>>
>> Al di la' delle boiate, come visto anche in casi simili, ci sono n motivi
ragionevoli per il silenzio:
>> - la paura. Weinstein era effettivamente una persona potente
>> - non essere creduta. "L'ha fatto perche' le conveniva", col risultato di
rovinarti la vita e passare pure per criminale
>> - la vergogna
>> - la voglia di dimenticare e lasciarsi alle spalle l'esperienza
traumatizzante
>> - il fatto di sentirsi complice di quello che e' successo dopo per non aver
parlato subito, perpetuando il ciclo
>>
>> E solo per citare i primi.
>> Prima di liquidare il tutto dicendo "Era una sgualdrina che c'e' stata per
convenienza", magari sarebbe meglio pensarci.
>>
>> Io continuo a ritenere colpevole chi la violenza la fa, non chi la subisce,
fino a prova contraria
>>
>> --
>> saluti
>> cm
>>
>> --
>> saluti
>> cm
>
> pERòòò nel caso di specie MI CONSENTAAAA....
> SE TI HA ******* CAZO CI FAI UNA RELAZIONE PER 3 ANNI? E POI DOPO ALTRI 17 TE
NE ESCI CON STA ROBA?
> SUVVIA... 3 ANNI DI RELAZIONE DOOOOOOPO LO *******
> TUTTO RIDICOLO.
>
> L'IMMORTALE


eh..ma dalle parti della sinistra devono costruirci un caso.

Già ll secondo incontro sapeva già a cosa andava incontro eppure ci
andava ugualmente
Dott. Salvini (immortale) 12 Ott 2017 20:50
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 20:20:33 UTC+2, unknown ha scritto:
> Dott. Salvini (immortale) ha scritto:
>> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 16:22:34 UTC+2, CM ha scritto:
>>> On Thursday, 12 October 2017 14:25:57 UTC+1, unknown wrote:
>>>
>>>> dipende da che ******* uno subisce. Uno ******* ******* dichiarato
>>>> ergastolo.
>>>> ma la sua uscita dopo venti anni l'ha resa ridicola.
>>>> stava zitta era meglio. in 20 anni ha avuto un tornaconto, i suoi
>>>> benefit li ha avuti.
>>> Interessante, dove posso trovare il listino prezzi?
>>> Uno ******* = 5 film
>>> Una toccatina = comparsa al massimo
>>>
>>> Etc etc? Funziona cosi'?
>>>
>>>> Pensa ad un padre una madre sentire queste cose....meglio se non le
>>>> sapeva.Ora sono pubbliche e penso che qualche imbarazzo lo abbia.
>>> Imbarazzo ad essere vittime di una violenza? Ma che e', siam tornati agli
anni 20?
>>>
>>> Al di la' delle boiate, come visto anche in casi simili, ci sono n motivi
ragionevoli per il silenzio:
>>> - la paura. Weinstein era effettivamente una persona potente
>>> - non essere creduta. "L'ha fatto perche' le conveniva", col risultato di
rovinarti la vita e passare pure per criminale
>>> - la vergogna
>>> - la voglia di dimenticare e lasciarsi alle spalle l'esperienza
traumatizzante
>>> - il fatto di sentirsi complice di quello che e' successo dopo per non aver
parlato subito, perpetuando il ciclo
>>>
>>> E solo per citare i primi.
>>> Prima di liquidare il tutto dicendo "Era una sgualdrina che c'e' stata per
convenienza", magari sarebbe meglio pensarci.
>>>
>>> Io continuo a ritenere colpevole chi la violenza la fa, non chi la subisce,
fino a prova contraria
>>>
>>> --
>>> saluti
>>> cm
>>>
>>> --
>>> saluti
>>> cm
>>
>> pERòòò nel caso di specie MI CONSENTAAAA....
>> SE TI HA ******* CAZO CI FAI UNA RELAZIONE PER 3 ANNI? E POI DOPO ALTRI 17
TE NE ESCI CON STA ROBA?
>> SUVVIA... 3 ANNI DI RELAZIONE DOOOOOOPO LO *******
>> TUTTO RIDICOLO.
>>
>> L'IMMORTALE
>
>
> eh..ma dalle parti della sinistra devono costruirci un caso.
>

E' UNa DELLE MOLTEPLICI RAGIONI per cui ritengo un dovere civico ricordargli
che sono dei *******

l'immortale
CM 13 Ott 2017 12:32
On Thursday, 12 October 2017 19:12:38 UTC+1, Dott. Salvini (immortale) wrote:

> pERòòò nel caso di specie MI CONSENTAAAA....
> SE TI HA ******* CAZO CI FAI UNA RELAZIONE PER 3 ANNI? E POI DOPO ALTRI 17 TE
NE ESCI CON STA ROBA?

Hai mai pensato di leggere i miei post prima di rispondere?
Aiuterebbe.

--
saluti
cm
ilChierico 13 Ott 2017 17:46
On 12/10/2017 20:04, e wrote:

> Ora il ******* corre anche un altro rischio: che saltino fuori dozzine di
attricette fallite e lo accusino di essere lui la colpa del loro fallimento
perchè non gliel'hanno data e va a sapere se è vero.

Essere la figlia di Dario Argento significa essere un'attricetta fallita
che ha bisogno assoluto di sedersi su tutti i sofa' possibli ed
immaginabili? Col ******* rotto star sempre seduta deve fare un male cane,
e scusami la volgarita', caro Ernesto.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sulla politica italiana | Tutti i gruppi | it.politica | Notizie e discussioni politica | Politica Mobile | Servizio di consultazione news.